E’ strano

..non trovi, che la qualità del cibo debba essere inversamente proporzionale alla quantità di luce. C’è da chiedersi a quali vette culinarie i cuochi potrebbero arrivare se li si confinasse in un’oscurità perpetua.

Douglas Adams, L’investigatore olistico Dirk Gently

Annunci

Phryne annuì..

..anche se non aveva idea a cosa alludesse sua nonna. “Può essere, ma non è detto che ci piaccia” replicò.

“E non dovremmo essere costretti ad accettarlo, e in genere non lo accettiamo. Comprendiamo che tutte le probabilità sono contro di noi, ma continuiamo a lottare per qualcosa di più. Ogni volta compiamo il massimo sforzo per ottenere, di tanto in tanto, esattamente quello che desideriamo”.

Terry Brooks, L’ultimo cavaliere