Hohenschwangau

Hohenschwangau

Il castello di Hohenschwangau si trova in Baviera, a pochi chilometri dal confine con l’Austria. Venne costruito nel XII secolo per i cavalieri di Schwangau, vassalli degli Hohenstaufen. Quando, nel Cinquecento, l’ordine cavalleresco si estinse, il castello venne abbandonato e rimase in decadimento fino all’Ottocento: attratto dall’incantevole posizione Massimiliano Wittelsbach (che sarebbe poi salito al trono col nome di Massimiliano II) lo acquistò e lo fece restaurare, modificando parzialmente la distribuzione degli spazi interni (l’armeria divenne una cappella, arredata con icone russe donate dallo zar Alessandro II). Qui Ludwig II trascorse la sua infanzia e la sua giovinezza. Richard Wagner vi fu ospitato per diversi anni: nella camera da letto rimane il pianoforte in legno d’acero su cui il compositore eseguiva concerti privati.

L’esterno presenta forme neogotiche tudoriane. All’interno molti pezzi d’arredamento e diverse decorazioni baviera2richiamano i miti germanici: nella “sala del cigno” si possono ammirare delle pitture murali che raccontano le vicende del Lohengrin; la “sala degli eroi” narra nei suoi dipinti la leggenda di Wilkina e in un trionfo bronzeo la leggenda dei Nibelunghi. La camera da letto della regina, Maria von Hoenzollern, è arredata in stile turco, omaggio di Massimiliano II ad una terra esotica e misteriosa, che aveva avuto il merito di intrigarlo durante una visita ufficiale. Per la sua camera da letto, invece,  Ludwig ha voluto applicato al soffitto un suggestivo cielo stellato notturno, comprensivo di luna, illuminato attraverso lampade a petrolio.

Vi si respira un’atmosfera romantica, onirica. Si è immersi in un paesaggio completamente naturale: l’edificio è attorniato da alberi secolari e si affaccia su due laghi gemelli, Alpsee e Schwansee.

 
 
Il castello si può visitare (anche alcuni interni) acquistando il biglietto al Ticket-service, vicino al parcheggio.
Per gli interni sono consentite solo visite guidate di gruppo, che durano circa 40 minuti.
Dal ticket centre il castello è raggiungibile a piedi, in autobus o in carrozza.
Purtroppo non si possono scattare foto all’interno.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...