fuori dalla finestra

2903845014_223767db2eQuando abitavo nell’altra casa la sera, d’estate, guardavo fuori dalla finestra prima di andare a letto. La città era addormentata, tutto dormiva e dovunque c’era un grande silenzio. Rimanevano solo pochi rumori nella notte: una macchina che passava in lontananza, i grilli che cantavano, una televisione accesa in lontananza, qualche chiacchera dei vicini ancora svegli. Allora intorno alla casa non c’erano tante case come oggi, i prati appena bagnati emanavano il loro profumo verde che dorme.
Mi piaceva, dopo una calda giornata di sole, sentire l’umido della notte sulla pelle e rimanere sveglia quando le poche luci rimaste accese piano piano si spegnevano: mi sembrava di essere sola al mondo. Sentivo il tempo rallentare e quasi cristallizzarsi. Dentro di me si diffondevano la quiete e la serenità.

La foto è di doortoriver: http://www.flickr.com/photos/doortoriver/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...