L’occhio del mondo

jordan

Rand al’Thor è un giovane pastore, ha gli occhi grigi ed i capelli rossi, caratteristiche che lo distinguono da tutti gli altri abitanti di Emond’s Field, il villaggio della regione dei Fiumi Gemelli nel quale vive col padre, Tam, nella fattoria che dista diverse ore di cammino dal paese. In occasione della Festa di Primavera Rand e Tam si recano in paese per la consueta fiera annuale. Come il giovane tutto il villaggio è in fermento. Dopo cinque anni di monotonia sono arrivati degli stranieri: un menestrello, una dama accompagnata da un cavaliere dallo sguardo severo, il solito ambulante. Quest’ultimo porta le ultime novità dal resto del mondo: come ad Emond’s Field, ovunque l’inverno si è protratto più del solito e la primavera tarda a sbocciare; i lupi non si limitano a correre per i boschi ma escono allo scoperto; la guerra imperversa; un uomo nella regione del Ghaeldan si è proclamato Drago Rinato, anche se sembra sia solo uno dei molti falsi Draghi autoproclamatisi negli ultimi anni. A differenza di questi, però, Logain è in grado di incanalare l’Unico Potere. Proprio per questo le Aes Sedai si sono mobilitate dalla loro fortezza di Tar Valon, nel tentativo di domarlo. Rand ed il padre decidono di tornare alla fattoria per la notte: troppi eventi misteriosi si stanno verificando, inoltre il ragazzo ed alcuni amici hanno avvistato uno strano “cavaliere nero” aggirarsi nei dintorni del villaggio e Tam vuole controllare che tutto sia a posto.
Ritornati alla loro abitazione, durante la cena i due vengono assaliti da un gruppo di Trolloc.
Nella fuga Tam viene ferito, ma Rand con la spada del padre uccide uno dei mostri, si nasconde nel bosco per la notte, durante la quale Tam nel delirio della febbre biascica qualcosa riguardo all’aver “trovato Rand”, e riesce a trascinare il genitore fino al villaggio.
Una volta lì il ragazzo scopre che anche Emond’s Field è stato attaccato: alcune case sono state incendiate e l’ambulante è scomparso, i Trolloc sono stati messi in fuga dalla lady, che si è rivelata un’Aes Sedai, e dal suo Custode Lan.
Ci sono stati alcuni feriti, ma a quanto pare il più grave è proprio Tam, che nè la Sapiente del villaggio Nynaeve nè la sua allieva Egwene riescono a curare.
Rand decide, allora, di chiedere aiuto a Moiraine, che guarisce Tam con l’Unico Potere.
Lan svela a Rand che il cavaliere nero che ha visto è un Myddrall; Moiraine diche che lui, Mat e Perryn (due grandi amici di Rand) dovranno partire con lei ed il Custode, perchè sono loro che i Trolloc stanno cercando e rappresentano un pericolo per l’intero villaggio.
Il piccolo gruppetto partirà per Tar Valon la notte stessa. A loro si unisce Egwene, la promessa sposa di Rand, e Thom il menestrello.
Comincia il lungo viaggio attraverso la Ruota del Tempo. Ognuno incontrerà e si scontrerà col proprio destino, molto più grande di quanto ognuno di loro avesse mai immaginato.

Primo di una saga di dodici romanzi, l’Occhio del Mondo ha un ritmo della narrazione sostenuto, dei personaggi affascinanti ed accattivanti, presenta un universo reso credibile da descrizioni accurate di luoghi e tradizioni e da rimandi ad un mitologico passato.
Jordan sfrutta diversi topoi del genere: il viaggio e la ricerca, il destino ineluttabile, la lotta tra bene e male, il magico e il gotico.
Questo volume offre l’inquadramento di una vicenda che si preannuncia lunga ed avvincente. L’inizio è ampio, lento dal punto di vista dell’intreccio e descrittivo, ma probabilmente necessario alla contestualizzazione di ambiente e personaggi. Dalla metà in poi la vicenda decolla e diventa difficile abbandonare la lettura. L’avventura arriva ad una conclusione, ma non è difficile capire che è momentanea.

Il vento si alzò nelle Montagne di Nebbia.
Il vento non era l’inizio. Non c’è inizio né fine, al girare della Ruota del Tempo.
Ma fu comunque un inizio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...